Меню сайта
Мини-чат
Наш опрос
Оцените мой сайт
Всего ответов: 39
Статистика

Онлайн всего: 1
Гостей: 1
Пользователей: 0
Форма входа


Ci sei tu

Ho provato a non amarti 
è impossibile per me 
chiedi tempo per pensarci 
ma perché 
ho provato a non cercarti 
ma so sempre dove sei 
e mi costa non chiamarti 
e tu lo sai 
dici che devi star sola 
se un dubbio c’è che vuoi risolverlo da te 
e non hai capito niente di me 

ci sei tu e io m’illumino 
mi agito quando non ci sei 
ma tu non vedi niente 
pensi ad altro ormai 
e lo sai 

vieni a prenderti i vestiti 
li hai lasciti in mezzo ai miei 
ma ogni volta che li vedo 
penso a noi 
penso a te nuda o vestita 
ripenso a te grande e infinita come Dio 
quando il tuo mondo era anche il mio 

ci sei tu e io m’illumino 
mi agito quando non ci sei 
ma tu non vedi niente 
pensi ad altro ormai 
ci sei tu e io m’illumino 
logico che ti rivorrei 
se t’amo forse perdo 
se non ti amo però non vinco mai 

dici esci con gli amici prendi la tua libertà 
ed è questo che mi offende lo sai già 

ci sei tu e io m’illumino 
mi agito quando non ci sei 
ma tu non vedi niente 
pensi ad altro ormai 
ci sei tu e io m’illumino 
dirtelo non funziona più 
io da stasera esco 
se vuoi mi cerchi tu

Miami

Ogni sabato vengo qua 
l’atmosfera è la solita 
sono altrove con la testa 
e ripenso a quella sera là 
devastato dagli occhi suoi 
con una scusa mi avvicinai 
mi potrei scordare il nome 
ma il suo corpo addosso quello mai 

non so chi è 
ne dove va 
ma è questo il fascino che ha 
non so chi è 
ne dove sta 
ma invidio la sua liberà 

avevamo ballato e 
le ho parlato un bel po’ di me 
che ho una storia complicata 
lei mi ha detto pochissimo di se 
io non so neanche dove sia 
ma di lei so ogni geografia 
la mano calda che mi tocca 
e la sua bocca poggiata sulla mia 

non so chi è 
ne dove va 
ma è questo il fascino che ha 
non so chi è 
ne dove sta 
ma invidio la sua libertà 

so che è follia 
che pensarla non la fa mia 
ma mi va l’idea 
… io la cercherò dovunque sia 

non so chi è 
ne dove va 
ma è questo il fascino che ha 
non so chi è 
ne dove sta 
ma invidio la sua libertà 
non so chi è 
ne dove va 
ma è questo il fascino che ha 
non so chi è 
ne dove sta 
ma invidio la sua libertà

La vita e

La vita è avere te 
pensarti e saperti mia 
temevo di sbagliare io 
e invece sei il mondo mio 
e capisco perché se ti vedo esisto 
non c’è gusto senza te 
la vita è sapere che 
dovunque sei 
dovunque vai 
se hai dei perché 
o sei nei guai 
mi chiedi aiuto se non ce la fai 
e capisco di amarti non me l’hai chiesto 
ma il mio posto è con te 

è chiaro adesso 
ora riesco ad essere me stesso 
nella vita tu sei il mio successo 
io che con l’amore non ci avevo preso mai… davvero mai 

la vita è avere te 
vederti assorta e scordarmi di me 
guardarti sai mi calma già 
quando alla fine qualche cosa non va 
e capisco perché se ti vedo esisto 
non c’è gusto senza di te 

è chiaro adesso 
ora riesco ad essere me stesso 
nella vita tu sei il mio successo 
io che con l’amore non ci avevo preso mai 
è chiaro adesso 
quando litighiamo e sto nel giusto 
quando dico vado e invece resto 
è perché son certo che con te la vita è 

hei dal tuo sguardo non allontanarmi mai 
perché voglio stare lì voglio essere dentro te 

e capisco che mi da di più un tuo gesto 
ma non solo per questo io sono qui 

è chiaro adesso 
ora riesco ad essere me stesso 
nella vita tu sei il mio successo 
io che con l’amore non ci avevo preso mai 
è chiaro adesso 
quando litighiamo e sto nel giusto 
quando dico vado e invece resto 
e perché son certo che con te la vita è

Il nostro giorno in piu

La magia dell’alba su questa spiaggia 
ed il cielo si fa di fuoco mio dio te lo regalerei 
senti un poco di freddo ma non passa il vento tra noi 
ed è un brevissimo istante 
però è importante perché ce sei 
sai che c’è 
ho tutto quando ho te 
gli sguardi, l’allegria 
la paura che vai via 
un po’ di gelosia che ti fa più mia 

mentre il sole viene su 
questo è il nostro giorno in più 
niente è garantito l’ho capito 
se non ci sei tu 
mentre il sole viene su 
questo è il mio momento in più 
se per un secondo spengo il mondo 
mi rimani tu 

cambia all’improvviso 
l’espressione del viso 
e con lo sguardo di chi ha deciso 
mi dici non lasciarmi mai 
poi non c’è più niente solo il fruscio delle onde 
e gli occhi tuoi escludono il resto da noi 

mentre il sole viene su 
questo è il nostro giorno in più 
niente è garantito l’ho capito 
se non ci sei tu 
ed il sole viene su 
e questo è il mio momento in più 
tutto sembra finto anche il tempo 
ma sei vera tu 

chi lo sa se tutto ha una regia 
se l’universo ha un progetto, un’armonia 
se c’è scritto già che tu resti mia 
solo mia 

mentre il sole viene su 
questo è il nostro giorno in più 
niente è garantito l’ho capito 
se non ci sei tu 

adesso una ragione so che c’è 
… e sei te

Pieno d'energia

Mi preparo per stasera 
oggi il tempo è solo mio 
io lavoro cinque giorni 
stanotte sono proprio io 
faccia a faccia con lo specchio 
mi controllo come sto 
è spaziale questa giacca chi può dirmi no 
oggi e venerdì sono carico al massimo 
voglio tutto e qui non aspetterò il prossimo 

sono pieno d’energia 
ed il mondo è casa mia 
voglio vivere perciò 
ogni attimo che ho 
va benissimo così 
tutto il resto è solo lunedì 

lei ha il vestito incollato sulla linea degli slip 
le sorrido senza fiato e si avvicina qui 
hei che fisico che sei sola ne dubito 
vorrei dirti che, che io ti farei subito 
sono pieno d’energia 

ed il mondo è casa mia 
tu vuoi bere insieme a me 
io c’ho sete ma di te 
certo che se a letto sei 
come balli su di te morirei 

ed andiamo via 
c’è una notte da vivere 

sono pieno d’energia 
ed il mondo è casa mia 
voglio vivere perciò 
ogni attimo che ho 
sono pieno d’energia 
stai mandandomi in pazzia 
sono pieno d’energia 
ed il mondo è casa mia 
mai trovata una così 
perdo il conto dei suoi si 
sono pieno d’energia 
son le quattro andiamo via 
sono pieno d’energia 
ed il mondo è casa mia 
voglio vivere perciò 
ogni attimo che ho, va benissimo così 
tutto il resto è solo lunedì

Sul treno

Come stai cosa fai 
come mai su questo treno 
dove vai con chi sei 
vedi ancora quello che non ride mai 
stai bene insieme a lui 
dormi qua se ti va 
io mi fermo su a Milano 
vuoi un caffè beh che c’è 
nel vagone letto non c’è un’anima 
puoi star tranquilla ma dai 
storie ne ho quando capita 
niente di serio però 
chiudi le tende sul sole che scende tra noi 

e tu sul treno che va lassù 
adesso sei qui e non so 
se è un caso o no 

tu di là io di qua 
il silenzio è imbarazzante 
zitto io zitta tu 
fisso le mie scarpe ma ti bacerei 
tu ti avvicini e lo fai 
e come sempre fai quel che vuoi 
e sa di buono lo sai 
il tuo profumo l’odore di fumo che hai 

e tu sul treno che va lassù 
mi abbracci e già sei sui miei 
punti più deboli 
e tu sul treno che va lassù 
riapri una storia che è chiusa ormai con te 
poi ti rivesti 
… e forse è meglio così … ma si 

vorrei parlarti e mi accorgo che 
un argomento non c’è 
c’è il tuo profumo l’odore di fumo su me 

ma tu sul treno che va lassù 
ti guardi allo specchio e sei già lontanissima 
e tu sul treno che va lassù 
mi chiedi che ora è 
riapri la tenda e non ci sei più

Sana gelosia

Abbiamo chiuso questa storia da un po’ 
e mi guardavo già intorno 
quando t’ho vista con un altro però 
s’è scatenato l’inferno 
mi sono accorto che i sorrisi che fai 
sono gli stessi che credevo miei 
è stato proprio un colpo basso per me 
provare cos’è la voglia di te 

sento dentro sana gelosia 
però più me la prendo e più ti sento mia 
sentimento o strana malattia 
ma vivo vivo vivo 
sento dentro sana gelosia 
rivoglio la tua pelle che lega con la mia 
quando penso a te comunque sia 
vivo vivo vivo 

se penso che la notte lui sta con te 
e che può darti piacere 
che ci fai quello che facevi con me 
io non riesco a dormire 
così mi muovo per locali finché 
non torno a casa per scordarmi di te 
con qualcun’altra che non dice di no 
però dopo un po’ io mi stanco lo so 

sento dentro sana gelosia 
però più me la prendo e più ti sento mia 
sentimento o strana malattia 
ma vivo vivo vivo 
sento dentro sana gelosia 
rivoglio la tua pelle che lega con la mia 
quando penso a te comunque sia 
io vivo vivo vivo 

di ogni piccola cosa ho nostalgia 
non lo sopporto che sei via 
voglio che toni solo questa è casa tua 

sento dentro sana gelosia 
però più me la prendo e più ti sento mia 
sentimento o strana malattia 
ma vivo vivo vivo

Mi piace vivere

In questo tempo che ti frega se non hai un’idea 
ma poi ti spezza in due se usi un po’ di fantasia 
in questi giorni che hanno sempre doppie verità 
tu sai già che se cerchi risposte 
mai nessuno le dà 
in questo mondo in confusione che non gira più 
che se non alzi un po’ la voce non esisti tu 
non è difficile trovar chi pensa come me 
e comunque si mettan le cose 
vado avanti perché 

mi piace vivere vivere 
fare e decidere 
anche di testa mia 
mi piace vivere vivere 
è il mio carattere 
e poi sia quel che sia 
mi piace vivere vivere 
sono convinto che 
se sbagli non ne fai 
non sei vivo mai 

non voglio stare qui che sembro una fotografia 
con i ricordi messi in fila a farmi compagnia 
se perdo tempo ad aspettare non concludo e so 
che qualcuno più svelto mi toglie 
anche quello che ho 

mi piace vivere vivere 
fare e decidere 
anche di testa mia 
mi piace vivere vivere 
è il mio carattere 
e poi sia quel che sia 
mi piace vivere vivere 
fare il possibile 
per starci dentro anch’io 
mi piace vivere vivere 
e senza chiedere prendermi quel che è mio 
io voglio vivere vivere 
se sbaglio chi lo sa 
ma scelgo sempre io quello che mi va 

mi piace vivere vivere 
fare e decidere 
anche di testa mia 
mi piace vivere vivere 
è il mio carattere 
e poi sia quel che sia 
mi piace vivere vivere


Meglio esserci

Capisci che se adesso molli 
non c’è ritorno e hai perso già 
lo vedi che non ti controlli 
e vuoi la mia complicità 
mi dici che hai quasi smesso 
che sarà l’ultima volta per te 
di dimostrarti l’amicizia adesso 
io non ci casco dico solo che 

meglio esserci sai 
anche avere dei guai 
ma giocarsi la pelle mai 
capisco che ti senti a terra 
ma questa qua è la tua guerra 
non cercare un pretesto, io resto 
ma tu non ti fai 

mi dici che sembro tuo padre 
e sei aggressivo anche con me 
sei sempre stato uno che non cede 
però sei vivo se la rabbia ancora c’è 
ti puoi sfogare se ti fa star meglio 
tu quello che non ho visto perder mai 
in ogni caso io rimango sveglio 
ma non far quello che tu vuoi 

meglio esserci sai 
anche avere dei guai 
ma giocarsi la pelle mai 
capisco che ti senti a terra 
ma questa qua è la tua guerra 

non cercare un pretesto, io resto 
ma tu non ti fai 
non mi dire che perdo tempo 
ti dico soltanto che non puoi sbleffare con me 
se vuoi picchiarmi io mi difendo 
non voglio star qui e vederti così 

meglio esserci sai 
anche avere dei guai 
ma giocarsi la pelle mai 
se ogni uomo ha la sua guerra 
per ogni uomo c’è una spalla 
non cercare un pretesto, io resto 
ma tu non ti fai 
io resto, ma tu non ti fai

Credo

Credo alla gente che è intorno a me 
anche se c’è chi pensa solo a se 
credo che il mondo lo facciamo noi 
che non vogliamo falsi eroi 
perché dovrei sbagliare io 
se c’è chi pensa a modo mio 
credo a un amico che non vedo ma 
se c’è bisogno so che è sempre la 
credo a una donna che non vuole mai 
amarmi e farmi uguale a lei 
sarà ingenuità non so 
mi va di crederci però 

se a tutto questo ci credo credo 
è per dare un senso ad ogni mio momento 
credo credo 
non mi frega niente delle delusioni che ho 

credo che quando arriva un giorno no 
qualcosa perdo e qualcos’altro avrò 
che oltre una strada che non faccio mai 
forse c’è quello che vorrei 
sarà sbagliato non lo so 
mi va di crederci però 

se a tutto questo ci credo credo 
è per dare un senso ad ogni mio momento 
credo credo 
ma non resto fermo faccio quel che sento 
io credo credo 
ed è per dare un senso ad ogni mio momento 
credo credo 
non mi frega niente delle delusioni che ho 

quindi non aspetto quello che accadrà 
la realtà non è mai nel giorno che verrà 
prendo io le cose che mi servono 
nessuno c’è che lo farà per me 
sarà ma son convinto che 
c’è chi la pensa come me 

se a tutto questo ci credo credo 
è per dare un senso ad ogni mio momento 
credo credo 
ma non resto fermo faccio quel che sento 
io credo credo 
ed è per dare un senso ad ogni mio momento 
credo credo 
non mi frega niente delle delusioni che ho

Missile speciale

Io vorrei che tra noi si parlasse un po’ più spesso 
ti direi prima o poi quello che mi sento addosso 
quando vai al lavoro e io son qua 
o attraversi sola la città 
io non so che farei per saperti più sicura 
io per te metterei mille lune nella sera 
per guidare meglio i passi tuoi 
tra i rischi che non vedi e che non sai 

vorrei un missile speciale 
per poterlo caricare 
e lanciar nell’universo 
tutto quello che detesto 
basta leggere un giornale 
ogni giorno è sempre uguale 
se il più debole non ce la fa 
c’è chi gli passa sopra e se ne va 

io vorrei che per te non venisse mai quel giorno 
quando tu chiami e non c’è mai nessuno intono 
quando cresce il vuoto intorno a te 
e nemmeno tu lo sai perché 

vorrei un missile speciale 
per poterlo caricare 
e lanciar nell’universo 
tutto quello che detesto 
chi c’ha invidia se hai successo 
e non sta in pace con se stesso 
e non pensa di tirarsi su 
ma sta bene solo quando crolli tu 

ci metterei gli errori miei 
le cose che non sai di me 
gli sfoghi di un momento 
e tutto il tempo lontano da te 

vorrei un missile speciale 
per poterlo caricare 
e lanciar nell’universo 
tutto quello che detesto 
questo qui è soltanto un sogno 
qualche volta ne ho bisogno 
e mi scarico dall’ansia che 
mi prende quando non ti vedo 
sappi che per me è così 
e per qualsiasi cosa sono qui

Tu mi dai

Sei seduto sulle scale 
lei che come sempre fa aspettare 
sai che quello che promette lo fa 
e fra non molto arriverà 
tu l’hai fatta stare male 
è da una vita che esageri 
lei se ne è andata da un pezzo oramai 
ma quando viene le dirai 

tu mi dai quel che io non ho 
cambierò per non perderti 
senza te è impossibile 
lasciami stare con te 

e vuoi un’ultima occasione 
ti senti vuoto ed inutile 
hai nella testa un discorso ma sai 
che poi alla fine le dirai 

tu mi dai quel che io non ho 
cambierò per non perderti 
senza te è impossibile 
lasciami stare con te 
tu mi dai quel che io non ho 
e non puoi dirmi ancora no 
credimi tu sei l’unica 
non ci sto senza di te 

un’ora già che aspetti ma 
ognuno paga gli sbagli che fa 
tanto oramai lei non verrà 

tu mi dai… 

tu mi dai quel che io non ho 
te ne vai ora che lo so 
ma più sei impossibile 
più vorrei stringerti 
più vorrei viverti 
più vorrei stare con te


Con la terra sotto di me

Con la terra sotto di me 
l’aereo sembra fermo 
la notte è un grande schermo 
con la terra sotto di me 
e l’Africa è una macchia 
come una lingua in una bocca 
che non la fanno neanche parlare 
c’è una mano tesa che chiede se può lavorare 
con la terra sotto di me 
un tipo in un maglione 
al bar della stazione 
si sta mangiando le unghie perché 
aspetta l’uomo senza faccia 
lo aspettano le sue braccia 
spingerà quell’ago a fondo nel cuore 
per vedere se morire è come viaggiare 
o se fa più male 

e qui la radio trasmette un programma di musica 
e io non trovo risposte nessuno le dà 
il comandante dice ci siamo già 
è come quando spezza il filo di un film 
la pubblicità 

con la terra sotto di me 
i lampi degli spari 
che ammazzano i pensieri 
di chi va in guerra senza un perché 
ma è spedito là da certi vecchi 
per difenderne gli interessi 
però quando un ragazzo muore e va giù 
ne parlano un secondo in tv 
e poi niente di più 

e qui la radio trasmette un programma di musica 
e io non trovo risposte nessuno ce le ha 
e fare finta di niente risposte non dà 
il comandante dice ci siamo già 
è come quando spezza il filo di un film 
la pubblicità 
e qui la radio trasmette un programma di musica 
e io non trovo risposte nessuno ce le ha 
ed il sole spacca io cielo a metà 
il respiro mi si ferma e così 
so che è tutto qui 

con la terra sotto di me

Поиск
Архив записей
Друзья сайта
  • Официальный блог
  • Сообщество uCoz
  • FAQ по системе
  • Инструкции для uCoz