Меню сайта
Мини-чат
Наш опрос
Оцените мой сайт
Всего ответов: 39
Статистика

Онлайн всего: 1
Гостей: 1
Пользователей: 0
Форма входа


Uomo con te

Un ragazzo solo è come un vetro 
lo trapassa la gente neanche ci fa caso 
certe donne muovono il didietro 
non vedono niente di là dal naso 
poi c'è il sabato per trovarsi 
per provare la moto per suicidarsi 
per sputare sulla via contro vento 
per esser violento 

Un ragazzo solo dietro i fari 
gli tira la camicia sui pettorali 
ma tatuare sulla pelle velieri 
non sempre vuol dire traversare i mari 
e vado via da uova al tegamino 
da qualche prete che mi parla latino 
da un vecchio padre che al retrovisore 
rimpicciolisce pian piano per poi sparire 

Perchè hai perso quegli sguardi tuoi 
perchè, che rabbia che mi fai 
perchè non provi ancora a crederci 
a cercare insieme nel cielo Aldebaran 

Ed io sarò uomo con te 
sarò lo scotch 
che non toglierai più 
mi stenderò sulla tua pelle 
sarò il burro sul toast 
fino ad essere te 

Un ragazzo solo è un aquilone 
se si stacca dal filo lo portano i venti 
un ragazzo solo è una canzone 
che uno compone ma l'ascoltano in tanti 
non dividere in due il mondo 
con i buoni ed i cattivi 
ma conosciti fino in fondo 
pur sbagliando i congiuntivi 

Perchè mi spingi con il gomito 
perchè non hai gli sguardi tuoi 
perchè non provi un pò 'a sorridere 
dietro la mia moto il posto ancora c'è 

Ed io sarò uomo con te 
io non ti aggrediro 
se impennerò resta con me, 
nelle curve piegate 
dal mio verso 

In questa notte negra la luna è una bugia 
l'itinerario è da inventare 
tracciamo le cartine di un'altra geografia 
spostando le città, la gente che non sa 
Perchè, perchè ... 
fino a quando la benzina ancora c'è 

Ed io sarò uomo con te 
costeggiando il guardrail 
ci stupirà un temporale 
una stella sul mare 
un sorriso tra noi

Il muro di Berlino c'è

Quelle croci unicinate su un foglio 
o le scritte in nero contro gli ebrei 
o aggredirmi perchè voglio un figlio 
varie facce della stupidità che c'è 
perchè son tempi di basso profilo 
altra gente vuol pensare per noi 
vuole scrivere un nuova vangelo 
ed imbratta i muri d'orinatoi 
questa Italia qui 
la sua isteria minima 
non è piu la mia 
se le servono facili vittime 

e il muro di berlino c'é 
nessuno l'ha buttato giù 
è un muro che non cadrà mai 
se spari a quello che non sai 
nell' hamburger la carne di manzo 
ci sta bene con il ketchup lo so 
di voi due mano in mano ed io sbronzo 
è il ricordo in bianco e nero che ho 
ora tu sei qui mi parli de te 
scivoli tra il freddo e i cioè 
ma gli stereo ci spaccano i timpani 

ma il muro di berlino c'è 
è´ un muro duro dentro te 
un muro che hai voluto tu 
mattoni e calce viene su 
il muro di berlino c'è 
muro è una storia che non hai 
le corse lungo i corridoi 
per poi adeguare i passi ai tuoi 
il muro è qui .....il muro è qui 
e così muratori non siamo 
travestiti tutti da indiana jones 
fondamenta di muri tracciamo 
che separno i diversi da noi 
e qui a Modena la mia città 
un portico divide a metà 
chi non sente e chi chiacchiera chiacchiera 

il muro di berlino c'è 
muro è una schiena contro te 
muro è un cassetto di rasoi 
non c'è un ti amo nel mio spray 
il muro di berlino c'è 
chi puo decidere per me 
chi dalla parte giusta sia 
in questo anni di razzia 
il muro di berlino c'è 
muro e un amico che va via 
muro e il ritorno de cow-boy 
ma poi gli apaches siamo noi 
siamo noi siamo noi 
il muro 
è qui è qui è qui 
il muro è qui 
il muro è qui 
il muro è qui


In te

Risalirò col suo peso 
sul petto 
come una carpa il fiume 
mi spalmerò 
sulla faccia rossetto 
per farlo ridere 
per lui poi comprerò 
sacchetti di pop-corn 
potrà spargerli 
in macchina 
per lui non fumerò 
a quattro zampe andrò 
e lo aiuterò a crescere 

lui vive in te 
si muove in te 
con mani cucciole 
è in te 
respira in te 
gioca e non sa 
che tu vuoi buttarlo via 

Gli taglierò 
una pistola di legno 
gli insegnerò a parlare 
la sera poi con noi due 
farà il bagno 
e vi insaponerò. 

Per lui mi cambierò 
la notte ci sarò 
perché non resti solo mai 
per lui lavorerò, 
la moto venderò 
e lo proteggerò, aiutami. 

Lui vive in te 
Lui ride in te 
o sta provandoci 
è in te, si scalda in te 
dorme o chissà, 
lui sta già ascoltandoci. 

Lui si accuccerà 
dai tuoi seni berrà 
con i pugni vicini 
tra noi dormirà 
e un pò scalcerà 
saremo i cuscini noi due. 
Con gli occhi chiusi lui 
la vita afferra già 
il figlio che non vuoi 
è già con noi. 

Lui vive in te si culla in te 
con i tuoi battiti 
è in te 
lui nuota in te 
gioca chissà... 
è lui il figlio 
che non vuoi 

Due come noi

Due come noi 
quando è buio cantano 
canzoni dolcissime 
con gli occhi cercano lontano 
dove nessuno guarda mai 
la vita oltre le nuvole 
Ma per noi c'è 
la strada già segnata 
è in cielo la sua scia 
le favole i misteri 
le storie, i sogni splendidi 
prima o poi si vivono 
cosi è stato anche per noi 

Hey tu Chèri 
morirei senza musica 
oh Chèri 
tu poi prendermi anche l'anima 
due come noi,due come noi 
nell'infinita 
nell'infinita 
nell'infinita 
nell'infinita 

Qui noi 
possiamo parlare d'amore 
del tempo e dell'età 
di cosa un giorno resterà 
se sabbia o pioggia su di noi 

Hey tu Chèri 
sei il mio cuore di musica 
entra dentro me 
dimmi ancora una volta che sei mia 

due come noi,due come noi 
nell'infinita 
nell'infinita 
nell'infinita 
nell'infinita 
Hey tu Chèri 
morirei senza musica 
oh Chèri 
tu poi prendermi anche l'anima 
nell'infinita 
nell'infinita 
nell'infinita 
nell'infinita 
nell'infinita noi noi 
nell'infinita noi noi 
nell'infinita noi noi 
nell'infinita 
due come noi 
due come noi 
due come noi

Jane

Oh Jane non ti rivedrò mai più 
per noi si è fermato il tempo 
nessuno più ci riunirà 
non scorderò mai 
i tuoi grandi occhi blu 
l'amore che mi hai dato tu 
con te ho toccanto il settimo cielo 
Oh Jane la vita a volte è così 
nessuno ci può fare niente 
e niente comanda il cuore 
gli amori sono 
due anime che si uniscono 
o capita che si sfiorano 
come due nuvole 
Ricorda che 
una parte di me è con te 
sarà un grande legame invisible 
che a vicenda ci ricorderà 
I nostri nomi 
sui muri dell'amore 
più forti di ogni altro cuore 
per sempre così 
l'ultimo sguardo 
l'ultimo sogno che si spezza a metà 
l'ultima stella che mai più brillerà 
L'ultima rosa Jane 
l'ultima rosa Jane 
l'ultima rosa Jane 
l'ultima rosa Jane 
l'ultima rosa Jane 
l'ultima rosa Jane

Amami

Io seguirò per sempre 
con lo sguardo 
il tuo copro 
non credevo mai di averti qui 
vicino a me, solo con te 
Giulia i tuoi occhi 
verdi come il mare 
li ho sognati mille notti 
senza dimenticare 
quella sera, al tramonto 
tutti in compagnia, col vento 
d'estate che portava magia 
sarò per te 
ciò che vorrai 
ti venderei anche l'anima 
Amami 
senza pietà 
amami, amami, amami oh 
amami 
come ti va 
amami, amami, amami oh 
Ora che ho qui 
chi volevo 
tutto il mondo fuori 
mi sembra diverso 
ogni tua parola 
ogni tuo gesto 
rimangono impressi nella mente 
non li scorderò di certo 
sono con te 
se tu lo vuoi 
ma fa che tra noi non finisca mai 
Amami 
senza pietà 
amami, amami, amami oh 
amami 
come ti va 
amami, amami, amami oh 
Ho scalato le vette più alte 
ho lottato per esser con te 
Amami, amami, amami oh 
amami ...

Figli di chi

I figli noi dell'inquietudine 
di imbarazzanti perchè 
noi carcerati in solitudine 
cerchiamo Dio ma dov'è 
i figli noi dei gas di scarico 
e di coltelli a serramanico 
certi che questa realtà non cambierà mai 

Figli di che figli di chi 
non massacrateci così 
abbiamo bisogno di momenti felici 
di star con gli amici 
di incontrarci tra noi 
figli di che figli di chi 
noi figli di un padre non più qui 
figli dei muri, dei silenzi più duri 
però il nostro futuro lo faremo 
da noi 

Così ci trovi in piedi nei fast food 
o a far corse per la via 
a far l'amore nelle macchine 
e le cartacce ci sommergono 
una strada troverò che solo la mia per 
vivere 

Figli di che figli di chi 
non derubateci così 
ridateci il mare, il sole 
l'aria pulita 
il diritto alla vita ce l'abbiamo 
anche noi 
figli di che figli di chi 
nati da distrazioni sì 
noi figli di una sola spina dorsale 
di un cambia canale che non 
sceglie mai noi 

Prima o poi 
ci arrivi 
la rabbia fa noi 
cattivi 
ma tu sei qui 
tu sei l'unica che 
ti fermi con me 
che credi un po' in me 

abbiamo bisogno di momenti felici 
di star con gli amici 
di incontrarci tra noi 
abbiamo bisogno di momenti felici 
di star con gli amici 
di incontrarci tra noi

Rimani qui

Tu non sai quante avventure ho da raccontarti io 
non immagini nemmeno 
quel che ti dirò 
ti dispiace se mi fermo? 
Amo ascoltare il vento che mi parla attraverso queste mura di legno 
Solo io entro in questa casa vengo ogni volta che mi sento giù 
rimango qui a pensare senza nessuno 
nessuno che venga e che stia con me. 

Rimani qui almeno tu scoltami 
io sono uno come te 
rimani qui via dalla città per ritrovarsi dentro che male c'è..... 

Adesso che ho trovato un amico 
il primo che rimane senza scappare via 
l'unico che non mi crede un vecchio pazzo 
che vive solo di ricordi e senza una via. 
Beh, io non sono così non ho fatto nulla di male al mondo 
eppure mi caccia via 
preferisco stare si, in povertà 
Piuttosto che vivere, vivere, vivere 
nella tua società 

Rimani qui 
almeno tu ad affrontare questa vita se ti va 
ritrova qui la libertà 
di dire quello che tu pensi di tutto questo mondo intorno a noi 
almeno tu 
ascoltami io sono uno come te 
rimani qui insieme a me 
ad ascoltare le mie storie se lo vuoi


Amico mio

Amico mio ma perchè esiste ancora chi 
pensa che non la guerra 
si riesca a risolvere tutto oh si 
oppure si possa spezzare, fermare,cambiare, sbloccare, disfare 
come fosse una cosa normale 
arrivati già nel 2000 l'uomo non può continuare così 
e se c'è chi vuole la fine del mondo beh 
che decida questo per sè 
io voglio stare in pace e vivere 
e credo tanti altri come me 
abbiamo paura di cadere in una nuova ostilità 

amico mio anche tu 
resta in piedi come noi 
pensa quanto è orribile vivere nell' indifferenza 
di un mondo apatico 
è vero che si parla tanto 
senza fare niente 
e che solo poca gente si muove operando veramente 
purtroppo c'è ancora chi sfrutta 
questo momento a suo favore 
e non si accorge che sta distruggendo se stesso e il resto del mondo 

allora amico mio anche tu 
resta in piedi come noi 
pensa quando cadrà la follia e si vedrà apparire l'alba di un giorno nuovo 
che ogni razza, ogni città trovi la strada 
che faccia andare avanti e indietro mai 
perché ogni dissenso, ogni conflitto,qualunque discordia 
separa la gente ci toglie speranza 
che ogni razza, ogni città, trovi la strada 
che faccia andare avanti e indietro mai 
perchè ogni dissenso, ogni conflitto qualunque discordia 
è il seguito di un disegno politico 
basta tracciare confini sul mondo 
amico mio
Поиск
Архив записей
Друзья сайта
  • Официальный блог
  • Сообщество uCoz
  • FAQ по системе
  • Инструкции для uCoz